Poetica

John
John

Poetica

 “Poetica” è una pagina ancora in evoluzione, aggiornamento e costruzione. E’ sconnessa grammaticalmente, ma connessa con il nostro Essere.

Il fulcro della nostra ricerca artistica è rivolto alla creazione di un teatro popolare, comunicativo, che nasce da una convinzione ben precisa: l’arte ci aiuta a essere umani.
Tutti gli artisti e i collaboratori che si riuniscono intorno al Mulino sono animati dallo stesso vitale desiderio: incentrare la loro ricerca artistica ed umana sul lavoro dell’attore e sul “teatro come spazio dell’immaginazione”.

Puntiamo a un teatro di grandi emozioni popolari.
Un teatro fatto di attori, registi e idee.
Un teatro fatto di artisti che non si accontentano, ma lavorano costantemente per migliorare il proprio talento e offrire una qualità artistica eccellente.
Siamo convinti che questa possa essere la risposta giusta ai catastrofici oroscopi che in tempo di crisi, ma non solo, riguardano il teatro.
Ricerchiamo e crediamo in un teatro non naturalistico.
Un teatro che metta l’essere umano al centro della sua ricerca.
Un teatro che è sempre alla ricerca di nuovi interrogativi e non di facili risposte.
Coraggioso, rischioso e pericoloso.
Un teatro in cui il Classico sia affrontato come il Contemporaneo e il Contemporaneo come un Classico.
Un teatro che si impegna a riflettere sul presente e prova ad immaginare il futuro.

Il Mulino di Amleto, dalla sua nascita a oggi, ha cercato ed approfondito uno stile molto personale: prendere il caos, i paradossi, l’assurdità e la frammentazione del nostro tempo e renderli stimolo per la creazione artistica. La frammentazione del contemporaneo, in questo modo, acquista respiro nel teatro. Seguendo tutti questi presupposti e queste convinzioni, abbiamo sviluppato e portato il nostro lavoro e i nostri spettacoli in tutta Italia e non solo, approfondisci ancora su Bio, Premi, Spettacoli.

Scroll to top